Home » ARCHIVIO

ARCHIVIO

La formazione Under 16 in visita con amichevole a Monaco

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

La formazione BKI Under 16 guidata dal suo Presidente Diego Parodi nonché dal coach Marco Di Stefano sempre affiancato da Ezio Archimede é stata in visita presso la AS Monaco Basket per una amichevole di lusso con la formazione Under 15 monegasca. Al termine della partita, finita per la cronaca col successo della nostra formazione per 62-72, ragazzi e genitori si sono poi trasferiti al palazzetto di basket dello Stadio Louis II dove tutti insieme hanno assistito al match di Pro A in cui la prima squadra del Monaco, militante nella serie A francese, ha incontrato e sconflitto l'Orleans per 78-74 dopo una partita entusiasmante che ha visto gli ospiti davanti per la prima metá di gara per poi essere inesorabilmente superati e tenuti sotto controllo dai padroni di casa fino al termine dell'incontro. Qui le foto!

Amichevole Under 16 BKI - CUS Torino

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

Altra amichevole di lusso per la U16 targata BKI. Sempre accompagnati da coach Di Stefano e fido assistente Archimede questa volta i nostri ragazzi hanno fatto visita ai pari etá del CUS Torino per un paio di partite amichevoli in rapida sequenza venerdi e sabato. Gli avversari, militanti nel campionato Piemontese di Eccellenza, hanno dato una bella giostra ai nostri che peró dopo qualche minuto di disorientamento sono riusciti a prendere le misure e battagliare ad armi pari coi rivali, sicuramente superiori specialmente sotto l'aspetto fisico ed atletico. Poi sabato mattina nuovamente in campo per il bis che questa volta ci ha visto addirittura protagonisti per due quarti. Bravi ragazzi, bravi coach e un caldo ringraziamento al CUS Torino nella persona di Francesco Raho per la gentile ospitalitá che speriamo presto di ricambiare (qui le foto).

Comunicato Stampa 08/05

BKI IMPERIA- BUSALLA 75-58

Bki Imperia: Fossati L. 25, Lo Piccolo 13, Giulini 9, Fossati. A 4, Rotomondo 3, Borgna 8, Carlucci, Lo Mastro, Cannobio 4, Mancuso, Poggi 2, Berra 7.

Importante e sofferta vittoria, quella di ieri in gara 2 dei play off di Serie D maschile per il BKI Imperia, che dopo essersi imposta all'andata contro il forte Busalla, è riuscita nell'impresa di replicare l'ottima prestazione della prima partita, di fronte a una palestra Maggi gremita oltre ogni più ottimistica previsione . Molti anche gli appassionati e tecnici venuti da fuori provincia, a testimonianza dell'importanza del match e di come in parecchi addetti ai lavori stiano seguendo le imprese dei ragazzi Imperia.

"Siamo partiti forte -dichiara il Coach Risso - molto  concentrati e punto su punto siamo riusciti ad arrivare sino a 13 punti di margine sui nostri avversari. Nel terzo periodo e nella prima parte del quarto periodo siamo però calati parecchio. Penso che ci sia venuta la paura di vincere, abbiamo permesso di far rientrare i nostri avversari sino a rimettere perfettamente in equilibrio l'incontro, giocando poco di squadra e soprattutto con un intensità difensiva che non era quella dei primi due quarti di gioco. Da quel momento però è come se si fosse riaccesa una luce e 
negli ultimi 4 minuti i ragazzi hanno dato una grande dimostrazione di forza e di volontà nel voler chiudere la partita con un break decisivo di 13 punti che ha messo la parola fine sulla serie. Adesso ci aspetta la semifinale con 
la squadra che vincerà la bella tra Pegli e Sestri Ponente in settimana". 

"Dovremo allenarci forte per essere al meglio e soprattutto sotto il profilo mentale dovremo essere più cattivi (agonisticamente parlando) e determinati. Domenica la partita abbiamo dovuta vincerla 2 volte ma non tutti te lo permettono."

Comunicato Stampa 27/04

Intenso fine stagione per il BKI IMPERIA, che in questo ponte primaverile ha non solo acquisito una posizione migliore per i play off della serie D, dove affronterà il Busalla, ma ha anche visto gli U16 di Coach Di Stefano chiudere la pratica Sarzana con un perentorio 70/52 in gara 2 , dopo aver vinto fra le mura amiche per 68/43, e approdare alle semifinali regionali. Non da meno la formazione Esordienti del Coach Bonfante, che approfittando di una pausa della fase a orologio del loro campionato , si è spostata nella vicina Toscana per partecipare al secondo trofeo città di Monsummano Terme, portando a casa una importante esperienza e un quarto posto di tutto rispetto. Tante quindi ancora le partite da disputare per cercare di raggiungere gli obbiettivi stagionali, per una società fra le più attive della provincia che grazie alle collaborazioni con le società vicine, in primis Blue Basket Diano, Olimpia Taggia e Ranabo Bordighera, sta cercando di far crescere il movimento in una delle province a più valenza calcistica della regione. Tornando alla prima squadra, grande soddisfazione per il Coach Risso, che conquistando tre vittorie nelle ultime tre giornate di campionato, ha non solo conquistato i play off, ma galvanizzato i tifosi, pronti a riempire la palestra Maggi, per la decisiva gara 2 , il 7 maggio alle ore 18,00. Il Busalla è una delle formazioni protagoniste della stagione e sarà quindi un osso duro per gli imperiesi, che però affronteranno l'impegno forti delle ottime prestazioni offerte in questo finale di campionato. Grande attesa anche per i nostri U16, che confermando quanto di buono espresso fino ad ora, si apprestano ad affrontare un ostico Chiavari, una delle formazioni più in forma del momento, ostacolo che se superato spalancherebbe le porte della meritata finale, per questi ragazzi, che unici in provincia, si allenano cinque giorni a settimana, a testimonianza che i risultati si ottengono solo con l'impegno e il sacrificio. Capitolo a parte per i nostri Esordienti, frequentatori abituali  di Tornei nazionali , utili ad accumulare esperienza e a uscire dalla solita routine, che in questa ennesima avventura hanno da prima regolato il forte San Mauro Torinese, una delle formazioni più agguerrite del Piemonte, con un perentorio 32/11 grazie soprattutto a una difesa da manuale, per poi affrontare la Juve Pondera, che nonostante alcuni rinforzi di squadre locali, capitolava di fronte agli imperiesi per 40/27, in un incontro al cardiopalma, che dopo averli visti in vantaggio ha visto i liguri tirar fuori gli artigli e con grinta e concentrazione, portare a casa un risultato più sudato di quello che dice il risultato. Nulla da fare purtroppo per la formazione BKI  contro i padroni di casa del Shoemakers Monsummano, che dopo i primi due quarti, prendono il largo e chiudono l'incontro col risultato di 46/25. Conquistata quindi la finale per il terzo/quarto posto, era la volta di affrontare la  Junior Bottegone, fresca del secondo posto conquistato al torneo natalizio di Montecatini Terme e protagonisti nel torneo esordienti toscano, e quindi favorita sulla carta. Anche qua i ragazzi del duo Bonfante/Bellone, coach dell'Olimpia Taggia, imprestato alla causa insieme ai due campioncini Lupi e Tufo, che ringraziamo per l'impegno profuso, si sono dimostrati in crescita e hanno cercato la vittoria sino all'ultimo minuto, soccombendo di misura , 40/34, dopo aver anche condotto un incontro che avrebbero meritato di vincere. Un bilancio positivo per gli imperiesi, che oltre ai risultati, hanno vissuto quattro bellissime giornate di sport e divertimento, prima di affrontare una intensissima parte finale del campionato provinciale di categoria,  che li vedrà affrontare Olimpia Taggia, Sea Sanremo e XXmiglia, prima dei play off.

Comunicato Stampa 27/03

Ancora una sconfitta per la prima squadra del BKI Imperia del coach Damonte, che nonostante un buon finale di partita, deve arrendersi per 76/64 a una delle protagoniste del torneo di serie D ligure, il Busalla,che con questo successo mantiene la seconda posizione in classifica, fondamentale in chiave playoff.

Tabellino: Fossati L .10, Savaia 2, Fossati A., Rotomondo 3, Lo Piccolo 8, Carlucci 16, Lo Mastro, Mancuso 12, Poggi 9, Berra 4.

Ferma l’under 18, che mercoledi inizierà i playoff alle 19,30 presso la palestra Maggi contro il Chiavari, ha invece ben figurato la formazione Under 16 di coach Di Stefano, in gara 1 fase orologio, contro la seconda in classifica, il Loano, sconfitto senza molti patemi, con un rotondo 83/43.

A riposo anche i tornei Under 15/14/13 causa la finale regionale del torneo tre contro tre Join the game.

Vittoria sofferta, ma meritata, nel campionato Esordienti, per i ragazzi del coach Bonfante, che sul campo di un buon Sea basket Sanremo, riescono a prevalere per 41/29 dopo essere andati sotto nel primo quarto, salvo poi mettere in campo grinta e concentrazione, che condite con buone percentuali al tiro, hanno consentito agli imperiesi di mantere l’ imbattibilitá e la testa della classifica provinciale, anche nella fase a orologio.

Il weekend si é concluso con un altro bel risultato degli aquilotti BKI senior, vittoriosi per 13/11 contro il Ventimiglia, che ben condotti dal coach Bracco, hanno affrontato l’ incontro con molto entusiasmo , iniziando subito a mettere in difficoltà gli avversari, grazie a un buon giro di palla e ottime percentuali di realizzazione da sotto canestro. La partita è poi continuata a fasi alterne, con momenti di buon gioco da ambo le parti, che hanno però visto prevalere gli imperiesi, grazie a una miglior forma atletica e un maggior numero di tiri.

Complimenti a tutti i ragazzi per l’ impegno profuso e ai numerosi genitori presenti , che applaudendo a lungo i giocatori di entrambe le squadre, hanno cosí offerto un bello spettacolo di sportività e correttezza.

Netta vittoria per la formazione Under 16 del BKI Imperia che, ottimamente condotta dai Coach Di Stefano e Archimede, ha archiviato la pratica Loano con un perentorio 83/43. La formazione loanese, seconda in classifica e reduce da una lunga serie positiva, sbaglia subito l’ approccio alla partita, ottimamente preparata dagli imperiesi, che dopo un secondo quarto ad altissimi livelli, controllano la partita sino al termine, confermando di essere la squadra da battere del torneo.

Play off guadagnati , ma ancora diversi incontri da giocare per la formazione di Di Stefano, che al suo ritorno in riviera, centra subito il primo obiettivo stagionale.