Comunicato Stampa

 

COGOLETO - BKI COMPASS SPA 64-71 (finale gara 2)

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

Missione compiuta! Domenica la Compass BKI Imperia Riviera dei Fiori ha scritto una delle più belle pagine della sua, seppur breve, storia con una promozione in serie C Silver, raggiunta grazie alla grinta, al cuore e all' impegno di una squadra, di un gruppo, dove ognuno ha dato il proprio contributo. Un vero e proprio capolavoro del Coach Risso, che giunto quasi a fine corsa, ha preso in mano la situazione e con il vice Pionetti e il preparatore Arrobbio, hanno ridato fiducia all'ambiente e con nove vittorie su dieci incontri, chiuso la finale play off con un secco 2/0. Una promozione conquistata contro un avversario tutt'altro che facile, e che ha lottato su ogni palla. Il Cogoleto nella regular season si era classificato nono, ma era arrivato alla finale dei play off, dopo aver eliminato formazioni come il Valpetronio, seconda forza del campionato, e la scuola Basket Diego Bologna di La Spezia, sorpresa di questo torneo, mai come quest' anno equilibrato e combattuto. Onore va ai ragazzi del coach Dellarovere, che si sono arresi solo al quarto finale, dopo aver concluso 15/15 il primo, 37/40 il secondo e 58/58 il terzo, per poi capitolare 71/64, davanti agli imperiesi, più freschi e lucidi degli avversari. Viene così riscattata la cocente delusione patita dai ragazzi di Risso lo scorso anno, dove capitolarono, sempre in finale play off, contro il Rapallo. Un ringraziamento particolare va a tutti i tifosi, che addirittura con un pullman hanno voluto seguire la squadra a Cogoleto e che hanno riempito la Maggi per tutta la stagione, e a tutti i dirigenti che togliendo tempo alle loro famiglie sono stati fondamentale tassello di questa lunga cavalcata. La dichiarazione di Coach Carlo Risso: “La squadra ha fatto una partita quasi perfetta, soprattutto sotto l'aspetto tattico. Tenere un team come il Cogoleto (molto forte offensivamente) a 64 punti è stata la chiave della partita e con cuore, grinta e sacrificio ci siamo meritati questa bellissima promozione in serie C. Sono davvero orgoglioso dei miei ragazzi. Hanno voluto vincere e ce l'hanno fatta, senza neanche arrivare alla bella in casa. Semplicemente immensi, tutti (12 giocatori con punti a referto !!!). Oltre ai giocatori del tabellino, protagonisti nella partita di domenica, voglio anche ricordare Tamietto, Savaia, Martini e Mucilli che durante la stagione hanno dato il loro grande contributo. Voglio soprattutto ringraziare la società: il nostro super Presidente Diego Parodi, il nostro vice Presidente e accompagnatore di sempre Alberto Bruno, il nostro factotum Renato Savaia, Jacopo Lagorio e tutti gli sponsor, in particolare la Compass. Non posso non ricordare il mio splendido staff, con cui ho condiviso questo meraviglioso viaggio: il mio assistente Danilo Pionetti, il preparatore atletico Jacopo Arrobbio e Fulvio Damonte che per 3/4 della stagione ha lavorato e condotto la squadra. Infine un grazie a tutti i nostri tifosi, per gran parte giocatori delle nostre giovanili, che ci hanno sostenuto durante tutta la stagione, in particolare modo durante questi meravigliosi playoff. Una vera vittoria di gruppo che ci inorgoglisce e ci da grandi stimoli per migliorarci e per provare ancora a far crescere e portare in alto il basket nella nostra città”. Qui tutte le foto.

Tabellini

Cogoleto: Valle 2, Ciarlo 7, Mastromini 5, Bruzzone 3, Umberti, Boschetti 7, Gorini 25, Delfino 4, Guida 11, Iannace, Muscella, Anenia. Coach: Dellarovere

BKI: Fossati L.5, Lo Piccolo 6, Giulini 12 , Fossati A. 1, Rotomondo 4, Borgna 14, Carlucci 11, Lo Mastro 2, Canobbio 4, Mancuso 4, Poggi 3, Berra 5. Coach: Risso. Assist.: Pionetti

 

Attiva SportUtility - Imperia Basket Rag. Emilio Ramoino 57-74 (finale gara 3)

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

“SIAMO NOI, SIAMO NOI, I CAMPIONI REGIONALI SIAMO NOI……”

Ecco cosa cantavano sabato notte 12 adolescenti davanti a una folta comitiva di una quarantina di tifosi giunti in pullman insieme a loro: Si perché sabato sera si è chiusa a La Spezia, con la vittoria della formazione dell’Imperia Basket, la gara 3 del campionato regionale Under 16. Un’immensa gioia per dieci ragazzi del 2001 e due del 2002 che hanno portato a Imperia la prestigiosa coppa della Federazione Regionale Basket.

Coppa che in questi giorni sarà in bella mostra nell’ufficio del Rag. Emilio Ramoino (Amministrazioni Condominiali) sponsor della formazione che nei giovani crede ed investe: “Sono soddisfatto ed orgoglioso di essere sponsor dell’Under 16 BKI IMPERIA soprattutto perché per un giovane queste sono esperienze uniche ed indimenticabili e poter contribuire a queste gioie mi rende felice. Questo però è un primo traguardo ma non deve rimanere l'unico, ho visto infatti nei ragazzi e nello staff grandi potenzialità”.

Gli fa eco il Presidente Diego Parodi: “La società è orgogliosa! Abbiamo un promettente vivaio. Ringrazio i ragazzi e i genitori che si prodigano insieme a noi per giungere a risultati importanti. Il basket è un gioco di squadra non solo quando si scende in campo ma anche quando ci si allena e ci si prepara per affrontare impegni importanti. Per la nostra società portare a casa una coppa è un risultato di assoluto rispetto soprattutto quando ci si sposta nel levante ligure e si va ad affrontare squadre strutturate e storiche come quelle di Chiavari e La Spezia. Questa è una vittoria di tutto il ponente: del Blue Basket Diano Marina che ha cinque giovani in questa formazione, della RA.NA.BO Bordighera che la settimana scorsa ha dato la sua disponibilità a disputare un’importante amichevole preparatoria”.

Il commento tecnico del Coach Marco Di Stefano, allenatore professionista dal 1983, tornato nella sua Liguria dopo 26 anni, con numerose presenze nei raduni nazionali come assistente dei team giovanili e numerosi incarichi in tutta Italia in serie C e B: “Soddisfazione enorme, abbiamo giocato una gara buonissima e soprattutto gestita con intelligenza per tutti i 40' contro un avversario mai domo”. Una partita calda dove ci sono stati alcuni episodi non piacevoli gestiti però con assoluto rigore dal team arbitrale.

Ecco i tabellini: Adriano Arnaldi (Capitano) 18, Rocco Olivari 9, Matteo Lamce 19, Massimo Donati 2, Paolo Giusta 11, Stefano Mattei 8, Filippo Cascianelli 5, Damiani Kapiti 2. Bisogna però ricordare l’impegno di coloro che non sono andati a canestro in questa occasione ma che per tutta la stagione si sono prodigati per raggiungere questo importante risultato: Alessio Briguglio, Samuele Anselmi, Leonardo Devia, Simone Berriolo e Diego Dulbecco. Un ringraziamento anche al prezioso aiuto coach Ezio Archimede e al dirigente accompagnatore Romano Arnaldi. Un team omogeno e compatto che per tutta la stagione si è impegnato duramente senza mai mollare e senza sbavature: trasferte in tutta la Liguria, quattro allenamenti settimanali, superamento di infortuni, concentrazione costante. In una frase: UN GRUPPO DI CAMPIONI!!!!! Qui tutte le foto!

 

BKI Esordienti UnipolSai ag. Parodi

Triplete mancato per il BKi Imperia, che dopo la promozione in C Silver della prima squadra e il titolo regionale U16 conquistato sabato a La Spezia, non riesce con i suoi esordienti a portarsi a casa il titolo regionale di categoria. Infatti Domenica in quel di Chiavari, i ragazzi di Bonfante, nell'ambito del torneo finale di categoria, hanno dapprima affrontato il temibile MyBasket Genova, soccombendo con l'onore delle armi per 49/25, dopo essere stati a lungo a contatto con gli avversari. Nel pomeriggio è stata la volta del Vado, che nella finale 3/4 posto, che ha sconfitto gli imperiesi col punteggio di 32/19, in una partita fallosa e con molti errori da entrambi gli schieramenti. Un finale di stagione di cui bisogna far tesoro, poiché dopo il percorso netto, che ha portato il BKI alla finale regionale, le prime sconfitte della stagione devono essere una preziosa esperienza per il futuro. Arrivederci al prossimo anno e buona estate a tutti i cestisti della provincia.

  

Genitori @ttivi presenta al campetto di Via Gibelli il murales contro il bullismo

Si è svolta questa mattina presso il campetto di via Gibelli a Imperia Oneglia la festa finale del progetto di prevenzione al bullismo sviluppattosi negli scorsi mesi grazie all'Associazione 'Genitori @ttivi', che si è presa cura dello spazio per conto del Comune, coinvolgendo diverse altre realtà ed attività a tema con il progetto, tra cui il movimento del 'Teatro Impertinente' con un percorso gratuito per bambini di Martial Theatre. Continua a leggere qui..

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil. 

 

 

Parte la collaborazione con  la Pallacanestro Varese

Domenica 12 Marzo 2017 gli Esordienti Imperia Basket BKI (11-12 anni) sono stati ospiti della Pallacanestro Varese società che ha fatto la storia del basket italiano, attualmente militante in A1. In 54 fra mini-atleti, accompagnatori e genitori sono partiti da Imperia in pullman per raggiungere il PalA2A di Varese, dove sono stati accolti dai giocatori della Serie A alla fine dell'allenamento di rifinitura pre-partita. Gentilissimi, tutti i campioni e lo staff tecnico hanno fatto foto e autografi a tutti, sempre con un sorriso, dimostrandosi campioni dentro e fuori dal campo. Dopopranzo i ragazzi di Coach Bonfante hanno giocato una partita contro i pari-età di Varese, dando ancora una volta una bella dimostrazione di grinta e gioco di squadra. Al termine tutti al palazzetto per assistere allo scontro Varese-Pesaro, con un infuocato pubblico di casa a trascinare alla vittoria la propria squadra in una partita cruciale per la salvezza nella massima serie italiana 

Un'altra giornata indimenticabile per i nostri ragazzi che ringraziano tutti quelli che l'hanno resa possibile. Tutte le foto qui.

Una grande giornata di basket e divertimento per la squadra esordienti del BKI Imperia. Dopo aver visitato il palazzetto e incontrato i campioni della prima squadra, i nostri ragazzi hanno giocato con i loro pari età varesotti, tra l'altro vincendo e scambiandosi doni fra i giocatori. La giornata è poi continuata con la visione alla partita di serie A, partita decisiva per la lotta per non retrocede per la formazione lombarda, che lottando su ogni palla è riuscita a prevalere per 93 a 78 su un Pesaro a lungo in vantaggio anche di dieci lunghezze. Una bella giornata di basket e divertimento per le oltre 50 persone che dalla riviera si sono recate a Varese per suggellare il rapporto di collaborazione fra le due società. Un rapporto di collaborazione che inizierà col Camp di questa estate!

 

Inizia la collaborazione col Varese Basket: Summer Camp Druogno 2017

 

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

Per info Ezio Archimede. Scarica qui la locandina!

 

 

 -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

 

KIT abbigliamento BKI!!

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

Chiedi al tuo allenatore, prenotalo subito!

 Potrai avere anche tu l'esclusivo KIT abbigliamento dei giovani BKI composto da 5 pezzi: Giubbetto, Felpa, Polo, Cappellino e Zainetto

 

Richiedi la tua Fidelity Card!!

La Fidelity Card è un circuito esclusivo che permette ai possessori della card di ottenere sconti e vantaggi in numerose attività convenzionate situate in tutta la città e la provincia di Imperia. Leggi di piú...

Porte aperte a casa BKI... -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

  

ISCRIZIONI

 

Ricordiamo che chi volesse versare l'importo dell'iscrizione tramite bonifico lo puó fare utilizzando il seguente

IBAN IT72T0853010500000400103381

Le GIRRRLS di Imperia

Le GIRRRLS di Imperia -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.

L'Imperia Basket collabora , attivamente , da anni con il Blue Basket Diano Marina . Questa collaborazione ha portato ad una scelta naturale che prevede di seguire la Pallacanestro a 360°.

Il mondo della palla a spicchi si divide , come tutti gli sport in due sezioni , quella femminile e quella maschile.

Per regolamento i bambini e le bambine possono giocare a Basket sino a dodici anni in gruppi misti , o dove presente nella squadra di categoria femminile o maschile .

L'imperia Basket è prevalentemente improntata sulla pallacanestro maschile mentre il Blue Basket Diano Marina su quella femminile, quest'anno ha anche acquisito una parte di Girls dell'Alassio e del Bordighera , tanto da poter garantire le iscrizioni a diversi campionati di annata.

Cosa vuol dire questo ?

Cio vuol dire che: per gli iscritti nelle due società sino a 12 anni si  possono fare allenamenti e partite in squadre miste oppure far parte di squadre di  sole ragazze o solo ragazzi.

Gli allenamenti dell'Imperia Basket si svolgono prevelentemente ad Imperia , mentre quelli del Diano a Diano Marina.

Per le bimbe che frequentano le elementari o per chi avesse problemi di spostamenti da quest'anno ci sarà anche un allenamneto solo per la Femminile al venerdi ( per chi fosse interessato chiedere in palestra a  Patrizia ).

BASKET – ADEMPIMENTI PER LA VISITA MEDICA

Sia per lo svolgimento sia degli allenamenti settimanali che per giocare le partite è necessario che il giocatore sia in possesso di un certificato medico che attesti l’idoneità a praticare l’attività sportiva. 

VISITA MEDICA NON AGONISTICA – fino agli 11 anni non compiuti

Il pediatra rilascia il certificato d’idoneità sportiva non agonistica (di buona salute) ovvero certifica sul libretto verde l’idoneità generica del giocatore a praticare attività sportiva non agonistica dopo aver verificato anche l’esito positivo dell’elettrocardiogramma a riposo: la nuova normativa (Decreto del Ministro della Salute dell’8 agosto 2014) prevede infatti che l’atleta debba essere sottoposto una volta nella vita ad elettrocardiogramma. L’attestazione d’idoneità del pediatra ha validità di un anno.

VISITA MEDICA AGONISTICA – dal compimento dell’11° anno di età

Il certificato d’idoneità sportiva agonistica specifico per lo sport praticato viene rilasciato esclusivamente da un medico specialista in Medicina dello Sport. La visita può essere prenotata sia presso la ASL che presso centri privati a pagamento.

Per prenotare presso la ASL la visita medica, agonistica e non, è possibile richiedere presso la Segreteria della Polisportiva gli appositi moduli da consegnare al pediatra o allo sportello CUP. Si chiede ai familiari dei ragazzi di attivarsi per tempo, qualche mese prima della scadenza del certificato, per prenotare la visita medica.

 -  Imperia Basket  Ass.sp.dil.